I Progetti

Il Progetto Giovani costruisce laboratori e progetti artistici che offrono ai pazienti speciali strumenti di espressione per raccontarsi. Realizzati grazie alla guida di professionisti, questi progetti durano in genere diversi mesi e hanno diversi scopi e diverse implicazioni:

  • danno ai ragazzi un’importante opportunità di condivisione e confronto, mettendo assieme pazienti in cura e pazienti che tornano in ospedale apposta per il progetto, anche se hanno già terminato i trattamenti oncologici. Per i primi, passare del tempo con i ragazzi guariti offre esempi positivi a cui mirare; per i secondi, tornare in ospedale per i progetti rappresenta un prezioso aiuto per un momento di passaggio delicato, un ponte tra la loro vita durante le cure e la vita a cui tornano dopo la fine delle terapie;
  • offrono ai pazienti adolescenti la possibilità di esprimere liberamente le loro emozioni, le loro paure, le loro speranze, con linguaggi creativi (la musica, una fotografia, una poesia) che possono essere strumenti più facili e più vivi delle semplici parole. Per i ragazzi, il raccontarsi può permettere loro di elaborare quello che sta loro accadendo, di capirlo e accettarlo. Per lo staff curante, questi progetti rappresentano preziose finestre sul mondo psicologico dei ragazzi;
  • regalano ai ragazzi momenti di normalità (o apparente normalità) e spazio per leggerezza, risate e colori, nel mezzo del loro percorso di malattia e di cura, ricordando a tutti (anche a loro stessi) che prima di essere pazienti sono soprattutto adolescenti;
  • permettono ai ragazzi, coinvolti in progetti con professionisti, di sentirsi importanti (in un momento potenzialmente molto critico per la loro autostima);
  • offrono ai pazienti un diverso senso del futuro, con progetti che durano molti mesi; pensare e pianificare in là nel tempo può avere un grande valore per ragazzi che avevano prima piani per il futuro (la patente, l’università, un viaggio con gli amici) e di colpo si trovano a vedere, nel loro orizzonte, solo il giorno della dimissione o la data del prossimo ciclo di chemioterapia;
  • danno ai pazienti – e ai medici – la possibilità di parlare alla comunità, di attirare con progetti di impatto l’attenzione dei mass media, anche sugli aspetti più prettamente medici.

Ad ogni progetto, lo staff del Progetto Giovani fa seguire una pubblicazione scientifica su una rivista internazionale peer-reviewed. Le pubblicazioni scientifiche del Progetto Giovani hanno in qualche modo dato vita ad una nuova tipologia di letteratura scientifica incentrata sulla voce dei ragazzi, proponendo il Progetto Giovani come modello di organizzazione da seguire e duplicare in altre centri.

“Guardare fuori per guardarsi dentro”: il Calendario 2021

La collezione di moda YOUth

Il progetto Condominy

I Video “TUMORIAL”

La Canzone “Sei tu l’estate (la danza della pioggia al contrario)”

Il progetto fotografico “Cosa farò da grande”

Loop, indietro non si torna

Palle di Natale

Il Progetto Fotografico “La Ricerca della Felicità”

Nuvole di ossigeno

La Collezione di Moda “B.LIVE”